Connecteed

Repricing feed prodotto: come ottimizzare i prezzi in automatico con Connecteed

Tra i fattori determinanti per il successo di un ecommerce quello relativo alla verifica e al costante aggiornamento dei prezzi riveste un ruolo a dir poco cruciale.

Come venditore online sai quanto possa essere decisivo offrire prezzi competitivi per attrarre e fidelizzare i clienti. D’altro canto, gestire manualmente i prezzi dei prodotti può essere un compito estremamente oneroso, soprattutto quando ci si trova a dover organizzare un catalogo di prodotti molto ampio oppure interessato da continue variazioni degli articoli e dei loro costi.

È proprio per rispondere a questa annosa ma strategica questione che nasce il meccanismo del repricing feed prodotto, una strategia di pricing dinamico che ti consente di aggiornare automaticamente i prezzi dei tuoi articoli in base a diverse variabili.

In questa guida scopriremo come Connecteed, un tool avanzato per il feed management, può rappresentare il tuo miglior alleato e aiutarti ad automatizzare e ottimizzare il repricing dei prodotti, migliorando la competitività e l’efficienza del tuo ecommerce.


L'importanza del repricing

Cominciano con il chiarire il significato del termine repricing nel contesto della gestione dei feed prodotto di uno store online, analizzando il funzionamento di questa strategia e quindi i vantaggi che pone quando gestita in modo adeguato.

Nel settore della vendita online, indipendentemente dalla categoria merceologica considerata, la concorrenza è ormai spietata e gli utenti sono sempre più esigenti e attenti nell’individuare le offerte migliori, lasciandosi guidare dai prezzi finali ancor più che dalla fama e affidabilità dei brand.

Questo significa che per attirare e mantenere i clienti è necessario offrire prezzi competitivi. Prezzo competitivo non è però necessariamente sinonimo di prezzo basso o con margini di guadagno minimi; l’obiettivo è spesso quello di proporre costi vantaggiosi in confronto all’offerta messa a punto dai competitor, sfruttando la possibilità di aggiornare in presa diretta i costi proposti al pubblico sulla base delle fluttuazioni dei listini dei fornitori.
 

I fattori da considerare per determinare i prezzi di vendita online

Il mercato online è dinamico e spesso caratterizzato da variazioni delle domanda ancor più repentine di quelle osservate nel retail tradizionale.

Tra i fattori chiave che devono guidare la scelta delle strategie di pricing degli articoli in vendita nel tuo store online spiccano:

  1. domanda e offerta. La domanda dei consumatori può fluttuare considerevolmente, non solo di anno in anno o di stagione in stagione, ma persino nell’arco della singola giornata. Durante le fasi di incremento della domanda è logico puntare a incrementare leggermente i prezzi per massimizzare i profitti.

  2. Concorrenza. I tuoi competitor possono cambiare i loro prezzi in qualsiasi momento. Il ricorso a un feed manager per il repricing e una strategia ad hoc può aiutarti a mantenere alta la competitività della tua offerta.

  3. Strategie promozionali: le promozioni e gli sconti possono influenzare il comportamento dei clienti. È essenziale adattare i prezzi di conseguenza, tenendo conto ad esempio della possibilità di invogliare gli utenti a ordini più corposi giocando su offerte speciali per acquisti combinati.

  4. Variazioni nei costi. Fluttuazioni nei costi dei materiali o delle spedizioni possono richiedere aggiornamenti nei prezzi dei prodotti tempestive, al fine di evitare di concludere vendite senza margine o addirittura in perdita.

  5. Stagionalità. Alcuni prodotti possono essere prevedibilmente più richiesti in determinate stagioni dell’anno e meno in altre (si pensi ad esempio ai costumi da bagno o ad altri indumenti legati al tempo meteorologico). Ne consegue una naturale esigenza di rimodulare i prezzi seguendo questa costante oscillazione dell’interesse del pubblico.
     

Connecteed: il tuo repricing feed manager

Connecteed è una piattaforma feed management completa e professionale progettata per semplificare la gestione dei dati dei prodotti e tutta una serie di attività inerenti la manipolazione di questo informazioni, comprese le strategie di pricing e repricing.

Vediamo come Connecteed può diventare il tuo partner per una strategia di repricing davvero efficace:

1. Acquisizione rapida da fonti multiple

Una delle sfide nella gestione dei dati dei prodotti è raccogliere e unificare dati provenienti da fonti diversificate (come ad esempio quelli contenuti nei listini comunicati dai brand fornitori).

Connecteed agevola notevolmente questo processo permettendoti di importare dati relativi ai prezzi da varie fonti, come il tuo database interno, fogli di calcolo, file CSV o repository FTP di aziende terze.

Ciò significa che puoi raccogliere tutte le informazioni necessarie da qualunque fonte a tua disposizione senza dover eseguire manualmente ciascuna importazione.
 

2. Normalizzazione e trasformazione dei dati

Una volta importati i dati, Connecteed ti offre la possibilità di normalizzarli (ovvero di renderli omogenei eliminando eventuali campi contenenti informazioni non standardizzate) e trasformarli per adattarli alle specifiche esigenze della tua strategia di repricing.

Puoi apportare modifiche ai campi, applicare filtri e garantire che il tuo feed sia conforme alle linee guida della piattaforma di vendita online su cui operi, che si tratti del gestionale del tuo ecommerce oppure del backend di marketplace terzi, come Amazon, Ebay o TrovaPrezzi.
 

3. Aggiornamenti automatici e pianificati

La chiave del repricing efficace è l'aggiornamento costante dei prezzi.

Connecteed elimina la necessità di aggiornare manualmente i prezzi: puoi programmare aggiornamenti con una frequenza specifica in base alle particolari esigenze del tuo store e alle caratteristiche del mercato nel quale opera.

In questo modo, avrai la certezza che le informazioni sui prezzi risultino costantemente aggiornate in tempo reale, garantendo che i tuoi prodotti restino competitivi sul mercato o comunque allineati con le tariffe stabilite dai fornitori.
 

4. Monitoraggio delle prestazioni

Una strategia di repricing efficace richiede il monitoraggio costante delle prestazioni. Connecteed mette a tua disposizioni validi strumenti automatici per l’impostazione di alert capaci di segnalare tempestivamente errori nei processi di import, di applicazione delle regole oppure di export dei feed generati.
 

I vantaggi dell’adozione di un feed manager per il repricing professionale

L'adozione di Connecteed come repricing feed manager offre vantaggi evidenti:

  • risparmio di tempo. Il tempo è prezioso e Connecteed elimina il lavoro manuale e automatizza il repricing massimo degli articoli dello store online, consentendoti di concentrarti su altre attività critiche per il tuo business.

  • Maggiore competitività. Mantenendo i prezzi competitivi in tempo reale, puoi attirare più clienti e mantenere la tua competitività sul mercato, senza dover effettuare manualmente ogni singolo aggiornamento.

  • Minori errori. Riduci al minimo gli errori umani associati all'aggiornamento manuale dei prezzi, il che può evitare inconvenienti con i clienti e garantire che la tua reputazione rimanga intatta.

  • Reattività. Aggiorna i prezzi rapidamente in risposta a cambiamenti di mercato rapidi e inaspettati. Questa reattività può fare la differenza nella tua capacità di adattarti ad un canale di vendita caratterizzato da repentine variazioni delle condizioni.

  • Miglior controllo. Mantieni un controllo costante e capillare sulle prestazioni dei singoli prodotti in relazione ai prezzi e apporta modifiche mirate per massimizzare i profitti. Questa gestione granulare dell’attività ti restituisce una visione chiara del rendimento dei tuoi articoli sul mercato e dei risultati delle tue strategie di pricing.

 

Il repricing feed prodotto è una strategia chiave per il successo di un ecommerce determinato a competere nell’attuale panorama delle vendite online.

Connecteed è il partner ideale per semplificare e automatizzare questo processo cruciale. Investendo in una soluzione di feed management avanzata come Connecteed potrai garantire che i tuoi prezzi siano sempre competitivi e puntare ad accrescere il tuo pubblico e il tuo business.

 

Tra i fattori determinanti per il successo di un ecommerce quello relativo alla verifica e al costante aggiornamento dei prezzi riveste un ruolo a dir poco cruciale.

Come venditore online sai quanto possa essere decisivo offrire prezzi competitivi per attrarre e fidelizzare i clienti. D’altro canto, gestire manualmente i prezzi dei prodotti può essere un compito estremamente oneroso, soprattutto quando ci si trova a dover organizzare un catalogo di prodotti molto ampio oppure interessato da continue variazioni degli articoli e dei loro costi.

È proprio per rispondere a questa annosa ma strategica questione che nasce il meccanismo del repricing feed prodotto, una strategia di pricing dinamico che ti consente di aggiornare automaticamente i prezzi dei tuoi articoli in base a diverse variabili.

In questa guida scopriremo come Connecteed, un tool avanzato per il feed management, può rappresentare il tuo miglior alleato e aiutarti ad automatizzare e ottimizzare il repricing dei prodotti, migliorando la competitività e l’efficienza del tuo ecommerce.


L'importanza del repricing

Cominciano con il chiarire il significato del termine repricing nel contesto della gestione dei feed prodotto di uno store online, analizzando il funzionamento di questa strategia e quindi i vantaggi che pone quando gestita in modo adeguato.

Nel settore della vendita online, indipendentemente dalla categoria merceologica considerata, la concorrenza è ormai spietata e gli utenti sono sempre più esigenti e attenti nell’individuare le offerte migliori, lasciandosi guidare dai prezzi finali ancor più che dalla fama e affidabilità dei brand.

Questo significa che per attirare e mantenere i clienti è necessario offrire prezzi competitivi. Prezzo competitivo non è però necessariamente sinonimo di prezzo basso o con margini di guadagno minimi; l’obiettivo è spesso quello di proporre costi vantaggiosi in confronto all’offerta messa a punto dai competitor, sfruttando la possibilità di aggiornare in presa diretta i costi proposti al pubblico sulla base delle fluttuazioni dei listini dei fornitori.
 

I fattori da considerare per determinare i prezzi di vendita online

Il mercato online è dinamico e spesso caratterizzato da variazioni delle domanda ancor più repentine di quelle osservate nel retail tradizionale.

Tra i fattori chiave che devono guidare la scelta delle strategie di pricing degli articoli in vendita nel tuo store online spiccano:

  1. domanda e offerta. La domanda dei consumatori può fluttuare considerevolmente, non solo di anno in anno o di stagione in stagione, ma persino nell’arco della singola giornata. Durante le fasi di incremento della domanda è logico puntare a incrementare leggermente i prezzi per massimizzare i profitti.

  2. Concorrenza. I tuoi competitor possono cambiare i loro prezzi in qualsiasi momento. Il ricorso a un feed manager per il repricing e una strategia ad hoc può aiutarti a mantenere alta la competitività della tua offerta.

  3. Strategie promozionali: le promozioni e gli sconti possono influenzare il comportamento dei clienti. È essenziale adattare i prezzi di conseguenza, tenendo conto ad esempio della possibilità di invogliare gli utenti a ordini più corposi giocando su offerte speciali per acquisti combinati.

  4. Variazioni nei costi. Fluttuazioni nei costi dei materiali o delle spedizioni possono richiedere aggiornamenti nei prezzi dei prodotti tempestive, al fine di evitare di concludere vendite senza margine o addirittura in perdita.

  5. Stagionalità. Alcuni prodotti possono essere prevedibilmente più richiesti in determinate stagioni dell’anno e meno in altre (si pensi ad esempio ai costumi da bagno o ad altri indumenti legati al tempo meteorologico). Ne consegue una naturale esigenza di rimodulare i prezzi seguendo questa costante oscillazione dell’interesse del pubblico.
     

Connecteed: il tuo repricing feed manager

Connecteed è una piattaforma feed management completa e professionale progettata per semplificare la gestione dei dati dei prodotti e tutta una serie di attività inerenti la manipolazione di questo informazioni, comprese le strategie di pricing e repricing.

Vediamo come Connecteed può diventare il tuo partner per una strategia di repricing davvero efficace:

1. Acquisizione rapida da fonti multiple

Una delle sfide nella gestione dei dati dei prodotti è raccogliere e unificare dati provenienti da fonti diversificate (come ad esempio quelli contenuti nei listini comunicati dai brand fornitori).

Connecteed agevola notevolmente questo processo permettendoti di importare dati relativi ai prezzi da varie fonti, come il tuo database interno, fogli di calcolo, file CSV o repository FTP di aziende terze.

Ciò significa che puoi raccogliere tutte le informazioni necessarie da qualunque fonte a tua disposizione senza dover eseguire manualmente ciascuna importazione.
 

2. Normalizzazione e trasformazione dei dati

Una volta importati i dati, Connecteed ti offre la possibilità di normalizzarli (ovvero di renderli omogenei eliminando eventuali campi contenenti informazioni non standardizzate) e trasformarli per adattarli alle specifiche esigenze della tua strategia di repricing.

Puoi apportare modifiche ai campi, applicare filtri e garantire che il tuo feed sia conforme alle linee guida della piattaforma di vendita online su cui operi, che si tratti del gestionale del tuo ecommerce oppure del backend di marketplace terzi, come Amazon, Ebay o TrovaPrezzi.
 

3. Aggiornamenti automatici e pianificati

La chiave del repricing efficace è l'aggiornamento costante dei prezzi.

Connecteed elimina la necessità di aggiornare manualmente i prezzi: puoi programmare aggiornamenti con una frequenza specifica in base alle particolari esigenze del tuo store e alle caratteristiche del mercato nel quale opera.

In questo modo, avrai la certezza che le informazioni sui prezzi risultino costantemente aggiornate in tempo reale, garantendo che i tuoi prodotti restino competitivi sul mercato o comunque allineati con le tariffe stabilite dai fornitori.
 

4. Monitoraggio delle prestazioni

Una strategia di repricing efficace richiede il monitoraggio costante delle prestazioni. Connecteed mette a tua disposizioni validi strumenti automatici per l’impostazione di alert capaci di segnalare tempestivamente errori nei processi di import, di applicazione delle regole oppure di export dei feed generati.
 

I vantaggi dell’adozione di un feed manager per il repricing professionale

L'adozione di Connecteed come repricing feed manager offre vantaggi evidenti:

  • risparmio di tempo. Il tempo è prezioso e Connecteed elimina il lavoro manuale e automatizza il repricing massimo degli articoli dello store online, consentendoti di concentrarti su altre attività critiche per il tuo business.

  • Maggiore competitività. Mantenendo i prezzi competitivi in tempo reale, puoi attirare più clienti e mantenere la tua competitività sul mercato, senza dover effettuare manualmente ogni singolo aggiornamento.

  • Minori errori. Riduci al minimo gli errori umani associati all'aggiornamento manuale dei prezzi, il che può evitare inconvenienti con i clienti e garantire che la tua reputazione rimanga intatta.

  • Reattività. Aggiorna i prezzi rapidamente in risposta a cambiamenti di mercato rapidi e inaspettati. Questa reattività può fare la differenza nella tua capacità di adattarti ad un canale di vendita caratterizzato da repentine variazioni delle condizioni.

  • Miglior controllo. Mantieni un controllo costante e capillare sulle prestazioni dei singoli prodotti in relazione ai prezzi e apporta modifiche mirate per massimizzare i profitti. Questa gestione granulare dell’attività ti restituisce una visione chiara del rendimento dei tuoi articoli sul mercato e dei risultati delle tue strategie di pricing.

 

Il repricing feed prodotto è una strategia chiave per il successo di un ecommerce determinato a competere nell’attuale panorama delle vendite online.

Connecteed è il partner ideale per semplificare e automatizzare questo processo cruciale. Investendo in una soluzione di feed management avanzata come Connecteed potrai garantire che i tuoi prezzi siano sempre competitivi e puntare ad accrescere il tuo pubblico e il tuo business.

 

Tra i fattori determinanti per il successo di un ecommerce quello relativo alla verifica e al costante aggiornamento dei prezzi riveste un ruolo a dir poco cruciale.

Come venditore online sai quanto possa essere decisivo offrire prezzi competitivi per attrarre e fidelizzare i clienti. D’altro canto, gestire manualmente i prezzi dei prodotti può essere un compito estremamente oneroso, soprattutto quando ci si trova a dover organizzare un catalogo di prodotti molto ampio oppure interessato da continue variazioni degli articoli e dei loro costi.

È proprio per rispondere a questa annosa ma strategica questione che nasce il meccanismo del repricing feed prodotto, una strategia di pricing dinamico che ti consente di aggiornare automaticamente i prezzi dei tuoi articoli in base a diverse variabili.

In questa guida scopriremo come Connecteed, un tool avanzato per il feed management, può rappresentare il tuo miglior alleato e aiutarti ad automatizzare e ottimizzare il repricing dei prodotti, migliorando la competitività e l’efficienza del tuo ecommerce.


L'importanza del repricing

Cominciano con il chiarire il significato del termine repricing nel contesto della gestione dei feed prodotto di uno store online, analizzando il funzionamento di questa strategia e quindi i vantaggi che pone quando gestita in modo adeguato.

Nel settore della vendita online, indipendentemente dalla categoria merceologica considerata, la concorrenza è ormai spietata e gli utenti sono sempre più esigenti e attenti nell’individuare le offerte migliori, lasciandosi guidare dai prezzi finali ancor più che dalla fama e affidabilità dei brand.

Questo significa che per attirare e mantenere i clienti è necessario offrire prezzi competitivi. Prezzo competitivo non è però necessariamente sinonimo di prezzo basso o con margini di guadagno minimi; l’obiettivo è spesso quello di proporre costi vantaggiosi in confronto all’offerta messa a punto dai competitor, sfruttando la possibilità di aggiornare in presa diretta i costi proposti al pubblico sulla base delle fluttuazioni dei listini dei fornitori.
 

I fattori da considerare per determinare i prezzi di vendita online

Il mercato online è dinamico e spesso caratterizzato da variazioni delle domanda ancor più repentine di quelle osservate nel retail tradizionale.

Tra i fattori chiave che devono guidare la scelta delle strategie di pricing degli articoli in vendita nel tuo store online spiccano:

  1. domanda e offerta. La domanda dei consumatori può fluttuare considerevolmente, non solo di anno in anno o di stagione in stagione, ma persino nell’arco della singola giornata. Durante le fasi di incremento della domanda è logico puntare a incrementare leggermente i prezzi per massimizzare i profitti.

  2. Concorrenza. I tuoi competitor possono cambiare i loro prezzi in qualsiasi momento. Il ricorso a un feed manager per il repricing e una strategia ad hoc può aiutarti a mantenere alta la competitività della tua offerta.

  3. Strategie promozionali: le promozioni e gli sconti possono influenzare il comportamento dei clienti. È essenziale adattare i prezzi di conseguenza, tenendo conto ad esempio della possibilità di invogliare gli utenti a ordini più corposi giocando su offerte speciali per acquisti combinati.

  4. Variazioni nei costi. Fluttuazioni nei costi dei materiali o delle spedizioni possono richiedere aggiornamenti nei prezzi dei prodotti tempestive, al fine di evitare di concludere vendite senza margine o addirittura in perdita.

  5. Stagionalità. Alcuni prodotti possono essere prevedibilmente più richiesti in determinate stagioni dell’anno e meno in altre (si pensi ad esempio ai costumi da bagno o ad altri indumenti legati al tempo meteorologico). Ne consegue una naturale esigenza di rimodulare i prezzi seguendo questa costante oscillazione dell’interesse del pubblico.
     

Connecteed: il tuo repricing feed manager

Connecteed è una piattaforma feed management completa e professionale progettata per semplificare la gestione dei dati dei prodotti e tutta una serie di attività inerenti la manipolazione di questo informazioni, comprese le strategie di pricing e repricing.

Vediamo come Connecteed può diventare il tuo partner per una strategia di repricing davvero efficace:

1. Acquisizione rapida da fonti multiple

Una delle sfide nella gestione dei dati dei prodotti è raccogliere e unificare dati provenienti da fonti diversificate (come ad esempio quelli contenuti nei listini comunicati dai brand fornitori).

Connecteed agevola notevolmente questo processo permettendoti di importare dati relativi ai prezzi da varie fonti, come il tuo database interno, fogli di calcolo, file CSV o repository FTP di aziende terze.

Ciò significa che puoi raccogliere tutte le informazioni necessarie da qualunque fonte a tua disposizione senza dover eseguire manualmente ciascuna importazione.
 

2. Normalizzazione e trasformazione dei dati

Una volta importati i dati, Connecteed ti offre la possibilità di normalizzarli (ovvero di renderli omogenei eliminando eventuali campi contenenti informazioni non standardizzate) e trasformarli per adattarli alle specifiche esigenze della tua strategia di repricing.

Puoi apportare modifiche ai campi, applicare filtri e garantire che il tuo feed sia conforme alle linee guida della piattaforma di vendita online su cui operi, che si tratti del gestionale del tuo ecommerce oppure del backend di marketplace terzi, come Amazon, Ebay o TrovaPrezzi.
 

3. Aggiornamenti automatici e pianificati

La chiave del repricing efficace è l'aggiornamento costante dei prezzi.

Connecteed elimina la necessità di aggiornare manualmente i prezzi: puoi programmare aggiornamenti con una frequenza specifica in base alle particolari esigenze del tuo store e alle caratteristiche del mercato nel quale opera.

In questo modo, avrai la certezza che le informazioni sui prezzi risultino costantemente aggiornate in tempo reale, garantendo che i tuoi prodotti restino competitivi sul mercato o comunque allineati con le tariffe stabilite dai fornitori.
 

4. Monitoraggio delle prestazioni

Una strategia di repricing efficace richiede il monitoraggio costante delle prestazioni. Connecteed mette a tua disposizioni validi strumenti automatici per l’impostazione di alert capaci di segnalare tempestivamente errori nei processi di import, di applicazione delle regole oppure di export dei feed generati.
 

I vantaggi dell’adozione di un feed manager per il repricing professionale

L'adozione di Connecteed come repricing feed manager offre vantaggi evidenti:

  • risparmio di tempo. Il tempo è prezioso e Connecteed elimina il lavoro manuale e automatizza il repricing massimo degli articoli dello store online, consentendoti di concentrarti su altre attività critiche per il tuo business.

  • Maggiore competitività. Mantenendo i prezzi competitivi in tempo reale, puoi attirare più clienti e mantenere la tua competitività sul mercato, senza dover effettuare manualmente ogni singolo aggiornamento.

  • Minori errori. Riduci al minimo gli errori umani associati all'aggiornamento manuale dei prezzi, il che può evitare inconvenienti con i clienti e garantire che la tua reputazione rimanga intatta.

  • Reattività. Aggiorna i prezzi rapidamente in risposta a cambiamenti di mercato rapidi e inaspettati. Questa reattività può fare la differenza nella tua capacità di adattarti ad un canale di vendita caratterizzato da repentine variazioni delle condizioni.

  • Miglior controllo. Mantieni un controllo costante e capillare sulle prestazioni dei singoli prodotti in relazione ai prezzi e apporta modifiche mirate per massimizzare i profitti. Questa gestione granulare dell’attività ti restituisce una visione chiara del rendimento dei tuoi articoli sul mercato e dei risultati delle tue strategie di pricing.

 

Il repricing feed prodotto è una strategia chiave per il successo di un ecommerce determinato a competere nell’attuale panorama delle vendite online.

Connecteed è il partner ideale per semplificare e automatizzare questo processo cruciale. Investendo in una soluzione di feed management avanzata come Connecteed potrai garantire che i tuoi prezzi siano sempre competitivi e puntare ad accrescere il tuo pubblico e il tuo business.

 

Tra i fattori determinanti per il successo di un ecommerce quello relativo alla verifica e al costante aggiornamento dei prezzi riveste un ruolo a dir poco cruciale.

Come venditore online sai quanto possa essere decisivo offrire prezzi competitivi per attrarre e fidelizzare i clienti. D’altro canto, gestire manualmente i prezzi dei prodotti può essere un compito estremamente oneroso, soprattutto quando ci si trova a dover organizzare un catalogo di prodotti molto ampio oppure interessato da continue variazioni degli articoli e dei loro costi.

È proprio per rispondere a questa annosa ma strategica questione che nasce il meccanismo del repricing feed prodotto, una strategia di pricing dinamico che ti consente di aggiornare automaticamente i prezzi dei tuoi articoli in base a diverse variabili.

In questa guida scopriremo come Connecteed, un tool avanzato per il feed management, può rappresentare il tuo miglior alleato e aiutarti ad automatizzare e ottimizzare il repricing dei prodotti, migliorando la competitività e l’efficienza del tuo ecommerce.


L'importanza del repricing

Cominciano con il chiarire il significato del termine repricing nel contesto della gestione dei feed prodotto di uno store online, analizzando il funzionamento di questa strategia e quindi i vantaggi che pone quando gestita in modo adeguato.

Nel settore della vendita online, indipendentemente dalla categoria merceologica considerata, la concorrenza è ormai spietata e gli utenti sono sempre più esigenti e attenti nell’individuare le offerte migliori, lasciandosi guidare dai prezzi finali ancor più che dalla fama e affidabilità dei brand.

Questo significa che per attirare e mantenere i clienti è necessario offrire prezzi competitivi. Prezzo competitivo non è però necessariamente sinonimo di prezzo basso o con margini di guadagno minimi; l’obiettivo è spesso quello di proporre costi vantaggiosi in confronto all’offerta messa a punto dai competitor, sfruttando la possibilità di aggiornare in presa diretta i costi proposti al pubblico sulla base delle fluttuazioni dei listini dei fornitori.
 

I fattori da considerare per determinare i prezzi di vendita online

Il mercato online è dinamico e spesso caratterizzato da variazioni delle domanda ancor più repentine di quelle osservate nel retail tradizionale.

Tra i fattori chiave che devono guidare la scelta delle strategie di pricing degli articoli in vendita nel tuo store online spiccano:

  1. domanda e offerta. La domanda dei consumatori può fluttuare considerevolmente, non solo di anno in anno o di stagione in stagione, ma persino nell’arco della singola giornata. Durante le fasi di incremento della domanda è logico puntare a incrementare leggermente i prezzi per massimizzare i profitti.

  2. Concorrenza. I tuoi competitor possono cambiare i loro prezzi in qualsiasi momento. Il ricorso a un feed manager per il repricing e una strategia ad hoc può aiutarti a mantenere alta la competitività della tua offerta.

  3. Strategie promozionali: le promozioni e gli sconti possono influenzare il comportamento dei clienti. È essenziale adattare i prezzi di conseguenza, tenendo conto ad esempio della possibilità di invogliare gli utenti a ordini più corposi giocando su offerte speciali per acquisti combinati.

  4. Variazioni nei costi. Fluttuazioni nei costi dei materiali o delle spedizioni possono richiedere aggiornamenti nei prezzi dei prodotti tempestive, al fine di evitare di concludere vendite senza margine o addirittura in perdita.

  5. Stagionalità. Alcuni prodotti possono essere prevedibilmente più richiesti in determinate stagioni dell’anno e meno in altre (si pensi ad esempio ai costumi da bagno o ad altri indumenti legati al tempo meteorologico). Ne consegue una naturale esigenza di rimodulare i prezzi seguendo questa costante oscillazione dell’interesse del pubblico.
     

Connecteed: il tuo repricing feed manager

Connecteed è una piattaforma feed management completa e professionale progettata per semplificare la gestione dei dati dei prodotti e tutta una serie di attività inerenti la manipolazione di questo informazioni, comprese le strategie di pricing e repricing.

Vediamo come Connecteed può diventare il tuo partner per una strategia di repricing davvero efficace:

1. Acquisizione rapida da fonti multiple

Una delle sfide nella gestione dei dati dei prodotti è raccogliere e unificare dati provenienti da fonti diversificate (come ad esempio quelli contenuti nei listini comunicati dai brand fornitori).

Connecteed agevola notevolmente questo processo permettendoti di importare dati relativi ai prezzi da varie fonti, come il tuo database interno, fogli di calcolo, file CSV o repository FTP di aziende terze.

Ciò significa che puoi raccogliere tutte le informazioni necessarie da qualunque fonte a tua disposizione senza dover eseguire manualmente ciascuna importazione.
 

2. Normalizzazione e trasformazione dei dati

Una volta importati i dati, Connecteed ti offre la possibilità di normalizzarli (ovvero di renderli omogenei eliminando eventuali campi contenenti informazioni non standardizzate) e trasformarli per adattarli alle specifiche esigenze della tua strategia di repricing.

Puoi apportare modifiche ai campi, applicare filtri e garantire che il tuo feed sia conforme alle linee guida della piattaforma di vendita online su cui operi, che si tratti del gestionale del tuo ecommerce oppure del backend di marketplace terzi, come Amazon, Ebay o TrovaPrezzi.
 

3. Aggiornamenti automatici e pianificati

La chiave del repricing efficace è l'aggiornamento costante dei prezzi.

Connecteed elimina la necessità di aggiornare manualmente i prezzi: puoi programmare aggiornamenti con una frequenza specifica in base alle particolari esigenze del tuo store e alle caratteristiche del mercato nel quale opera.

In questo modo, avrai la certezza che le informazioni sui prezzi risultino costantemente aggiornate in tempo reale, garantendo che i tuoi prodotti restino competitivi sul mercato o comunque allineati con le tariffe stabilite dai fornitori.
 

4. Monitoraggio delle prestazioni

Una strategia di repricing efficace richiede il monitoraggio costante delle prestazioni. Connecteed mette a tua disposizioni validi strumenti automatici per l’impostazione di alert capaci di segnalare tempestivamente errori nei processi di import, di applicazione delle regole oppure di export dei feed generati.
 

I vantaggi dell’adozione di un feed manager per il repricing professionale

L'adozione di Connecteed come repricing feed manager offre vantaggi evidenti:

  • risparmio di tempo. Il tempo è prezioso e Connecteed elimina il lavoro manuale e automatizza il repricing massimo degli articoli dello store online, consentendoti di concentrarti su altre attività critiche per il tuo business.

  • Maggiore competitività. Mantenendo i prezzi competitivi in tempo reale, puoi attirare più clienti e mantenere la tua competitività sul mercato, senza dover effettuare manualmente ogni singolo aggiornamento.

  • Minori errori. Riduci al minimo gli errori umani associati all'aggiornamento manuale dei prezzi, il che può evitare inconvenienti con i clienti e garantire che la tua reputazione rimanga intatta.

  • Reattività. Aggiorna i prezzi rapidamente in risposta a cambiamenti di mercato rapidi e inaspettati. Questa reattività può fare la differenza nella tua capacità di adattarti ad un canale di vendita caratterizzato da repentine variazioni delle condizioni.

  • Miglior controllo. Mantieni un controllo costante e capillare sulle prestazioni dei singoli prodotti in relazione ai prezzi e apporta modifiche mirate per massimizzare i profitti. Questa gestione granulare dell’attività ti restituisce una visione chiara del rendimento dei tuoi articoli sul mercato e dei risultati delle tue strategie di pricing.

 

Il repricing feed prodotto è una strategia chiave per il successo di un ecommerce determinato a competere nell’attuale panorama delle vendite online.

Connecteed è il partner ideale per semplificare e automatizzare questo processo cruciale. Investendo in una soluzione di feed management avanzata come Connecteed potrai garantire che i tuoi prezzi siano sempre competitivi e puntare ad accrescere il tuo pubblico e il tuo business.

 

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004