Amazon

Come aprire un negozio Amazon

Aprire un negozio su Amazon è uno dei passi fondamentali che tutti i rivenditori si ritrovano a fare per rimanere al passo con i tempi e sfruttare il più grande canale di vendita online di prodotti al mondo. In questa pagina trovi una guida passo passo verso l’apertura del tuo negozio su Amazon, non ti resta che munirti dei documenti necessari e lanciarti verso una nuova frontiera delle tue vendite online.

Primo passo: creare e aprire account Amazon

Ancora prima di iniziare ad aprire il negozio Amazon, è fondamentale avere un account sul portale. Non devi fare altro che recarti sulla homepage del sito e dirigerti nella sezione aggount facendo clic su “Inizia qui”, nella parte bassa della finestra a comparsa. Successivamente devi inserire i dati richiesti, si tratta di nome, numero di cellulare, e-mail password. Se invece stai cercando un modo per creare il tuo account da dispositivi mobili devi passare dall’applicazione Amazon per il tuo dispositivo e dirigerti su “Creare account”, anche questo nella pagina principale. Vediamo quanto costa e come iniziare un'attività di vendita al dettaglio online con amazon.

 

Secondo passo: costi del negozio Amazon

Prima di scendere nel dettaglio del procedimento è bene conoscere costi e dettagli dei programmi offerti per la gestione dello shop Amazon. Devi conoscere le tariffe e le oppurtunità di ciascuna di esse. Le soluzioni tra cui puoi scegliere sono piano individuale e piano professionale:

  • Con il piano individuale Amazon va incontro ai venditori occasionali, hai a tua disposizione un totale di 40 inserzioni al mese, non ci sono costi ricorrente e la procedura è interamente gratis. Ogni articoli venduto prevede una commissione di circa 1 euro. Amazon imposta anche le spese di spedizione degli ordini che i venditori possono offrire agli acquirenti. In conclusione, si applica una tariffa di gestione della transazione che cambia a seconda del prodotto e del prezzo impostato: si va dal 7,21% al 46,35%;

  • Facendo uso del piano professionale, invece, hai l’intero servizio a tua disposizione per 39€ al mese. Questa soluzione ti consente di gestire il negozio senza limiti di inserzione. Hai a tua disposizione dei tool che ti consentono di studiare le tue vendite sul sito e monitorare gli ordini. Inoltre, nel caso dei venditori professionali, non sono previste commissioni per la chiusura dell’account.

Ora che ti sono chiari i costi per gestire un negozio su Amazon, hai tutte le conoscenze di base per aprire il negozio. A questo punto devi solo aprire un account venditore indicando le caratteristiche della tua attività, inserendo i dati richiesti e scegliendo un metodo di pagamento preferito.


La scelta tra i due piani deve essere fatta in questa sezione di Amazon, dove sono presenti i tasti “Vendi come individuo” e “Vendi come professionista”. Premendo sulla soluzione più adatta alla tue esigenze, puoi iniziare il processo. Nelle pagine successive devi solo compilare i moduli presenti inserendo dati personali come e-mail, numero di telefono e password. Dopo aver fatto l’accesso all’account devi inserire i dati aziendali come sede, tipo di azienda e ragione sociale.

Dopo aver compilato gli spazi vuoti della pagina relativa alle informazioni del venditore, la procedura resta la stessa sia per chi sceglie il piano individuale che per chi sceglie il piano da venditore professionale. Successivamente alla compilazione degli ultimi form, il sistema richiede la verifica dell’account tramite SMS o tramite chiamata, dopo aver completato il processo salva le informazioni e dirigiti nella sezione relativa ai pagamenti.

All’interno della sezione pagamenti devi inserire i dati relativi al Numero di carta, alla data di scadenza e al nome del titolare della carta di credito. A questo punto, se noti un addebito di pochi centesimi sulla tua carta di credito, sappi che è assolutamente normale. Nel caso in cui tu abbia scelto la tariffa da professionista, Amazon sottrae subito anche i 39€ accordati.

 

Terzo passo: creare e configurare lo shop Amazon

Ora che hai settato il tuo account, non ti resta che dirigerti alla schermata negozio, inserire il nome che intendi dare allo shop. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di attivare subito la verifica a due fattori scegliendo una delle opzioni offerte da Amazon, in questo modo puoi mettere al sicuro il tuo account dall’ingresso di hacker e truffatori. A questo punto puoi iniziare a vendere i prodotti con le inserzioni.

Amazon per venditori proprietari di marchi

Con Amazon i venditori che sono anche proprietari di marchi hanno degli strumenti per proteggere il proprio brand. Per avere accesso a questa opzione è fondamentale fare affidamento sulla tariffa per professionisti e rispettare i seguenti requisiti:

 

Quarto passo: caricare e vendere prodotti su Amazon

Adesso è tutto pronto, non ti basta che caricare gli articoli che intendi vendere sulla piattaforma e attendere che gli acquirenti si facciano avanti. Per aggiungere un prodotto singolo devi accedere all’Amazon Seller Central, entrare nel tuo inventario nel menù principale, cliccare su “Aggiungi un prodotto”, selezionare il prodotto da aggiungere, compilare tutti i campi obbligatori richiesti (titolo, prezzo, descrizione, immagine, etc.), selezionare le categorie di appartenenza dell’articolo, impostare informazioni di spedizione e confermare i dettagli del prodotto salvandoli.

Per velocizzare il processi di caricamento dei prodotti puoi seguire il processo di aggiunta di articoli multipli accedendo ad Amazon Seller Central, selezionando l’inventario, andando in “aggiungi prodotti tramite caricamento in massa”, scaricando il modello con le informazioni dei prodotti che desideri caricare e salvare l’Excel sul proprio computer. A questo punto non devi fare altro che andare sulla pagina di caricamento e selezionare “Carica file”, in questo modo puoi inserire il file Excel contenente i dati dei tuoi prodotti. Amazon farà il resto per te aggiungendo gli articoli.

Questo processo, per quanto sia una valida soluzione per velocizzare il processo di caricamento, ha sicuramente dei problemi evidenti: spesso di verificano rallentamenti relativi agli errori di formattazione del file o rallentamenti causati dal cambio delle proprie giacenze in magazzino per via di vendite fisiche o su altri portali. In questi casi, la soluzione migliore è sicuramente quella di fare affidamento su Feed Manager per la gestione delle vendite e dei listini.

 

A questo punto entriamo in gioco noi! Connecteed è la tua soluzione alla fase di caricamento dei prodotti:aprire un negozio online richiede una certa preparazione nella gestione dello shop. Connecteed automatizza l'intero processo di vendita su Amazon, sul tuo ecommerce e su molti altri portali per vendere prodotti online. Connecteed è il feed manager che ti permette di ridurre a zero la possibilità di incappare in errori, ti permette di velocizzare il processo di caricamento automatizzando ogni passaggio e mantiene sempre aggiornati prezzi e informazioni sui tuoi articoli. Connecteed sincronizza i dati e le vendite dei listini caricati sui vari portali evitandoti tante ore di lavoro e problemi con la gestione delle vendite. Affidadandoti a Connecteed puoi:

  • ricevere avvisi in tempo reale relativi ad eventuali problemi di caricamento automatico dei listini CSV;

  • riorganizzare i listini CSV;

  • convertire i dati nel formati di output finale e caricare prodotti su Amazon;

  • applicare modifiche automaticamente ai dati dei feed CSV in base a regole e condizioni preimpostate da te in fase di creazione dei progetti di caricamento.

Se intendi avere maggiori informazioni a riguardo, contatta il nostro team per qualsiasi dubbio o informazione sullo strumento, saremo a tua disposizione. Con Connecteed puoi anche effettuare un periodo di prova gratuito con la Trial messa a disposizione.

 

Quinto passo: fare uso della logistica di Amazon

Oltre alla piattaforma, Amazon mette a disposizione un servizio di consegna di primissima qualità che ti consente di inviare i tuoi prodotti agli acquirenti senza affidarsi a servizi esterni. Si può fare uso di due modalità per recapitare i prodotti acquistati: tramite l’inventario e la spedizione di prodotti o tramite la logistica di Amazon che si occupa non solo dell’imballaggio, ma anche dell’etichettatura, dell’assistenza clienti e della spedizione degli articoli.

Il programma di Amazon per avere accesso alla logistica consente di avere in via del tutto gratuita lo stoccaggio, la rimozione e l'elaborazione dei resi per periodi illimitati a tutti gli ASIN idonei e iscritti. Gli ASIN sono i codici identificativi che definiscono il prodotto che vendi sia nel commercio tradizionale che online, offrendo diversi vantaggi per riconoscibilità e protezione del brand. Appena registrato al programma puoi contare su un servizio di altissima qualità, ti basta mantenere la tua idoneità a seguito dell'iscrizione. I venditori ricevono uno sconto mensile del 10% sulle vendite degli ASIN parent del marchio.

 

Altri programmi per le imprese su Amazon

Amazon mette a disposizione servizi e programmi specifici rivolti a imprese operanti in specifici settori. Questi programmi sono spesso pensati per facilitare il commercio e tiene in considerazione le necessità che produttori e acquirenti hanno per svolgere l'intera fase di acquisto in totale tranquillità

Amazon Handmade

Con Amazon Handmade gli artigiani possono vendere i propri prodotti attivando un profilo personalizzato. Il processo per aderire al programma è molto semplice, i requisiti sono: 

  • essere un artigiano individuale o un artigiano che lavora con un piccolo gruppo di persone, meno di 20;

  • avere articoli progettati e realizzati da te stesso o dal tuo gruppo;

  • gli articoli non devono essere prodotti tramite un processo meccanico automatizzato;

  • la produzione non può essere affidata ad enti terzi;

  • accettare la commissione per segnalazione del 12,36% per ciascun prodotto venduto.

Amazon Made in Italy

Il programma Amazon Made in Italy rappresenta una soluzione per vendere i prodotti italiani che rientrano sotto l'ombrello del "Made in Italy". L'obiettivo di questo programma è aiutare i clienti a scoprire articoli che rappresentano il paese, il marketplace offre questo spazio a chi si occupa di:

  • casa e arredo;

  • bellezza e benessere;

  • abiti e moda;

  • cucina.

Aprire un negozio su Amazon è uno dei passi fondamentali che tutti i rivenditori si ritrovano a fare per rimanere al passo con i tempi e sfruttare il più grande canale di vendita online di prodotti al mondo. In questa pagina trovi una guida passo passo verso l’apertura del tuo negozio su Amazon, non ti resta che munirti dei documenti necessari e lanciarti verso una nuova frontiera delle tue vendite online.

Primo passo: creare e aprire account Amazon

Ancora prima di iniziare ad aprire il negozio Amazon, è fondamentale avere un account sul portale. Non devi fare altro che recarti sulla homepage del sito e dirigerti nella sezione aggount facendo clic su “Inizia qui”, nella parte bassa della finestra a comparsa. Successivamente devi inserire i dati richiesti, si tratta di nome, numero di cellulare, e-mail password. Se invece stai cercando un modo per creare il tuo account da dispositivi mobili devi passare dall’applicazione Amazon per il tuo dispositivo e dirigerti su “Creare account”, anche questo nella pagina principale. Vediamo quanto costa e come iniziare un'attività di vendita al dettaglio online con amazon.

 

Secondo passo: costi del negozio Amazon

Prima di scendere nel dettaglio del procedimento è bene conoscere costi e dettagli dei programmi offerti per la gestione dello shop Amazon. Devi conoscere le tariffe e le oppurtunità di ciascuna di esse. Le soluzioni tra cui puoi scegliere sono piano individuale e piano professionale:

  • Con il piano individuale Amazon va incontro ai venditori occasionali, hai a tua disposizione un totale di 40 inserzioni al mese, non ci sono costi ricorrente e la procedura è interamente gratis. Ogni articoli venduto prevede una commissione di circa 1 euro. Amazon imposta anche le spese di spedizione degli ordini che i venditori possono offrire agli acquirenti. In conclusione, si applica una tariffa di gestione della transazione che cambia a seconda del prodotto e del prezzo impostato: si va dal 7,21% al 46,35%;

  • Facendo uso del piano professionale, invece, hai l’intero servizio a tua disposizione per 39€ al mese. Questa soluzione ti consente di gestire il negozio senza limiti di inserzione. Hai a tua disposizione dei tool che ti consentono di studiare le tue vendite sul sito e monitorare gli ordini. Inoltre, nel caso dei venditori professionali, non sono previste commissioni per la chiusura dell’account.

Ora che ti sono chiari i costi per gestire un negozio su Amazon, hai tutte le conoscenze di base per aprire il negozio. A questo punto devi solo aprire un account venditore indicando le caratteristiche della tua attività, inserendo i dati richiesti e scegliendo un metodo di pagamento preferito.


La scelta tra i due piani deve essere fatta in questa sezione di Amazon, dove sono presenti i tasti “Vendi come individuo” e “Vendi come professionista”. Premendo sulla soluzione più adatta alla tue esigenze, puoi iniziare il processo. Nelle pagine successive devi solo compilare i moduli presenti inserendo dati personali come e-mail, numero di telefono e password. Dopo aver fatto l’accesso all’account devi inserire i dati aziendali come sede, tipo di azienda e ragione sociale.

Dopo aver compilato gli spazi vuoti della pagina relativa alle informazioni del venditore, la procedura resta la stessa sia per chi sceglie il piano individuale che per chi sceglie il piano da venditore professionale. Successivamente alla compilazione degli ultimi form, il sistema richiede la verifica dell’account tramite SMS o tramite chiamata, dopo aver completato il processo salva le informazioni e dirigiti nella sezione relativa ai pagamenti.

All’interno della sezione pagamenti devi inserire i dati relativi al Numero di carta, alla data di scadenza e al nome del titolare della carta di credito. A questo punto, se noti un addebito di pochi centesimi sulla tua carta di credito, sappi che è assolutamente normale. Nel caso in cui tu abbia scelto la tariffa da professionista, Amazon sottrae subito anche i 39€ accordati.

 

Terzo passo: creare e configurare lo shop Amazon

Ora che hai settato il tuo account, non ti resta che dirigerti alla schermata negozio, inserire il nome che intendi dare allo shop. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di attivare subito la verifica a due fattori scegliendo una delle opzioni offerte da Amazon, in questo modo puoi mettere al sicuro il tuo account dall’ingresso di hacker e truffatori. A questo punto puoi iniziare a vendere i prodotti con le inserzioni.

Amazon per venditori proprietari di marchi

Con Amazon i venditori che sono anche proprietari di marchi hanno degli strumenti per proteggere il proprio brand. Per avere accesso a questa opzione è fondamentale fare affidamento sulla tariffa per professionisti e rispettare i seguenti requisiti:

 

Quarto passo: caricare e vendere prodotti su Amazon

Adesso è tutto pronto, non ti basta che caricare gli articoli che intendi vendere sulla piattaforma e attendere che gli acquirenti si facciano avanti. Per aggiungere un prodotto singolo devi accedere all’Amazon Seller Central, entrare nel tuo inventario nel menù principale, cliccare su “Aggiungi un prodotto”, selezionare il prodotto da aggiungere, compilare tutti i campi obbligatori richiesti (titolo, prezzo, descrizione, immagine, etc.), selezionare le categorie di appartenenza dell’articolo, impostare informazioni di spedizione e confermare i dettagli del prodotto salvandoli.

Per velocizzare il processi di caricamento dei prodotti puoi seguire il processo di aggiunta di articoli multipli accedendo ad Amazon Seller Central, selezionando l’inventario, andando in “aggiungi prodotti tramite caricamento in massa”, scaricando il modello con le informazioni dei prodotti che desideri caricare e salvare l’Excel sul proprio computer. A questo punto non devi fare altro che andare sulla pagina di caricamento e selezionare “Carica file”, in questo modo puoi inserire il file Excel contenente i dati dei tuoi prodotti. Amazon farà il resto per te aggiungendo gli articoli.

Questo processo, per quanto sia una valida soluzione per velocizzare il processo di caricamento, ha sicuramente dei problemi evidenti: spesso di verificano rallentamenti relativi agli errori di formattazione del file o rallentamenti causati dal cambio delle proprie giacenze in magazzino per via di vendite fisiche o su altri portali. In questi casi, la soluzione migliore è sicuramente quella di fare affidamento su Feed Manager per la gestione delle vendite e dei listini.

 

A questo punto entriamo in gioco noi! Connecteed è la tua soluzione alla fase di caricamento dei prodotti:aprire un negozio online richiede una certa preparazione nella gestione dello shop. Connecteed automatizza l'intero processo di vendita su Amazon, sul tuo ecommerce e su molti altri portali per vendere prodotti online. Connecteed è il feed manager che ti permette di ridurre a zero la possibilità di incappare in errori, ti permette di velocizzare il processo di caricamento automatizzando ogni passaggio e mantiene sempre aggiornati prezzi e informazioni sui tuoi articoli. Connecteed sincronizza i dati e le vendite dei listini caricati sui vari portali evitandoti tante ore di lavoro e problemi con la gestione delle vendite. Affidadandoti a Connecteed puoi:

  • ricevere avvisi in tempo reale relativi ad eventuali problemi di caricamento automatico dei listini CSV;

  • riorganizzare i listini CSV;

  • convertire i dati nel formati di output finale e caricare prodotti su Amazon;

  • applicare modifiche automaticamente ai dati dei feed CSV in base a regole e condizioni preimpostate da te in fase di creazione dei progetti di caricamento.

Se intendi avere maggiori informazioni a riguardo, contatta il nostro team per qualsiasi dubbio o informazione sullo strumento, saremo a tua disposizione. Con Connecteed puoi anche effettuare un periodo di prova gratuito con la Trial messa a disposizione.

 

Quinto passo: fare uso della logistica di Amazon

Oltre alla piattaforma, Amazon mette a disposizione un servizio di consegna di primissima qualità che ti consente di inviare i tuoi prodotti agli acquirenti senza affidarsi a servizi esterni. Si può fare uso di due modalità per recapitare i prodotti acquistati: tramite l’inventario e la spedizione di prodotti o tramite la logistica di Amazon che si occupa non solo dell’imballaggio, ma anche dell’etichettatura, dell’assistenza clienti e della spedizione degli articoli.

Il programma di Amazon per avere accesso alla logistica consente di avere in via del tutto gratuita lo stoccaggio, la rimozione e l'elaborazione dei resi per periodi illimitati a tutti gli ASIN idonei e iscritti. Gli ASIN sono i codici identificativi che definiscono il prodotto che vendi sia nel commercio tradizionale che online, offrendo diversi vantaggi per riconoscibilità e protezione del brand. Appena registrato al programma puoi contare su un servizio di altissima qualità, ti basta mantenere la tua idoneità a seguito dell'iscrizione. I venditori ricevono uno sconto mensile del 10% sulle vendite degli ASIN parent del marchio.

 

Altri programmi per le imprese su Amazon

Amazon mette a disposizione servizi e programmi specifici rivolti a imprese operanti in specifici settori. Questi programmi sono spesso pensati per facilitare il commercio e tiene in considerazione le necessità che produttori e acquirenti hanno per svolgere l'intera fase di acquisto in totale tranquillità

Amazon Handmade

Con Amazon Handmade gli artigiani possono vendere i propri prodotti attivando un profilo personalizzato. Il processo per aderire al programma è molto semplice, i requisiti sono: 

  • essere un artigiano individuale o un artigiano che lavora con un piccolo gruppo di persone, meno di 20;

  • avere articoli progettati e realizzati da te stesso o dal tuo gruppo;

  • gli articoli non devono essere prodotti tramite un processo meccanico automatizzato;

  • la produzione non può essere affidata ad enti terzi;

  • accettare la commissione per segnalazione del 12,36% per ciascun prodotto venduto.

Amazon Made in Italy

Il programma Amazon Made in Italy rappresenta una soluzione per vendere i prodotti italiani che rientrano sotto l'ombrello del "Made in Italy". L'obiettivo di questo programma è aiutare i clienti a scoprire articoli che rappresentano il paese, il marketplace offre questo spazio a chi si occupa di:

  • casa e arredo;

  • bellezza e benessere;

  • abiti e moda;

  • cucina.

Aprire un negozio su Amazon è uno dei passi fondamentali che tutti i rivenditori si ritrovano a fare per rimanere al passo con i tempi e sfruttare il più grande canale di vendita online di prodotti al mondo. In questa pagina trovi una guida passo passo verso l’apertura del tuo negozio su Amazon, non ti resta che munirti dei documenti necessari e lanciarti verso una nuova frontiera delle tue vendite online.

Primo passo: creare e aprire account Amazon

Ancora prima di iniziare ad aprire il negozio Amazon, è fondamentale avere un account sul portale. Non devi fare altro che recarti sulla homepage del sito e dirigerti nella sezione aggount facendo clic su “Inizia qui”, nella parte bassa della finestra a comparsa. Successivamente devi inserire i dati richiesti, si tratta di nome, numero di cellulare, e-mail password. Se invece stai cercando un modo per creare il tuo account da dispositivi mobili devi passare dall’applicazione Amazon per il tuo dispositivo e dirigerti su “Creare account”, anche questo nella pagina principale. Vediamo quanto costa e come iniziare un'attività di vendita al dettaglio online con amazon.

 

Secondo passo: costi del negozio Amazon

Prima di scendere nel dettaglio del procedimento è bene conoscere costi e dettagli dei programmi offerti per la gestione dello shop Amazon. Devi conoscere le tariffe e le oppurtunità di ciascuna di esse. Le soluzioni tra cui puoi scegliere sono piano individuale e piano professionale:

  • Con il piano individuale Amazon va incontro ai venditori occasionali, hai a tua disposizione un totale di 40 inserzioni al mese, non ci sono costi ricorrente e la procedura è interamente gratis. Ogni articoli venduto prevede una commissione di circa 1 euro. Amazon imposta anche le spese di spedizione degli ordini che i venditori possono offrire agli acquirenti. In conclusione, si applica una tariffa di gestione della transazione che cambia a seconda del prodotto e del prezzo impostato: si va dal 7,21% al 46,35%;

  • Facendo uso del piano professionale, invece, hai l’intero servizio a tua disposizione per 39€ al mese. Questa soluzione ti consente di gestire il negozio senza limiti di inserzione. Hai a tua disposizione dei tool che ti consentono di studiare le tue vendite sul sito e monitorare gli ordini. Inoltre, nel caso dei venditori professionali, non sono previste commissioni per la chiusura dell’account.

Ora che ti sono chiari i costi per gestire un negozio su Amazon, hai tutte le conoscenze di base per aprire il negozio. A questo punto devi solo aprire un account venditore indicando le caratteristiche della tua attività, inserendo i dati richiesti e scegliendo un metodo di pagamento preferito.


La scelta tra i due piani deve essere fatta in questa sezione di Amazon, dove sono presenti i tasti “Vendi come individuo” e “Vendi come professionista”. Premendo sulla soluzione più adatta alla tue esigenze, puoi iniziare il processo. Nelle pagine successive devi solo compilare i moduli presenti inserendo dati personali come e-mail, numero di telefono e password. Dopo aver fatto l’accesso all’account devi inserire i dati aziendali come sede, tipo di azienda e ragione sociale.

Dopo aver compilato gli spazi vuoti della pagina relativa alle informazioni del venditore, la procedura resta la stessa sia per chi sceglie il piano individuale che per chi sceglie il piano da venditore professionale. Successivamente alla compilazione degli ultimi form, il sistema richiede la verifica dell’account tramite SMS o tramite chiamata, dopo aver completato il processo salva le informazioni e dirigiti nella sezione relativa ai pagamenti.

All’interno della sezione pagamenti devi inserire i dati relativi al Numero di carta, alla data di scadenza e al nome del titolare della carta di credito. A questo punto, se noti un addebito di pochi centesimi sulla tua carta di credito, sappi che è assolutamente normale. Nel caso in cui tu abbia scelto la tariffa da professionista, Amazon sottrae subito anche i 39€ accordati.

 

Terzo passo: creare e configurare lo shop Amazon

Ora che hai settato il tuo account, non ti resta che dirigerti alla schermata negozio, inserire il nome che intendi dare allo shop. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di attivare subito la verifica a due fattori scegliendo una delle opzioni offerte da Amazon, in questo modo puoi mettere al sicuro il tuo account dall’ingresso di hacker e truffatori. A questo punto puoi iniziare a vendere i prodotti con le inserzioni.

Amazon per venditori proprietari di marchi

Con Amazon i venditori che sono anche proprietari di marchi hanno degli strumenti per proteggere il proprio brand. Per avere accesso a questa opzione è fondamentale fare affidamento sulla tariffa per professionisti e rispettare i seguenti requisiti:

 

Quarto passo: caricare e vendere prodotti su Amazon

Adesso è tutto pronto, non ti basta che caricare gli articoli che intendi vendere sulla piattaforma e attendere che gli acquirenti si facciano avanti. Per aggiungere un prodotto singolo devi accedere all’Amazon Seller Central, entrare nel tuo inventario nel menù principale, cliccare su “Aggiungi un prodotto”, selezionare il prodotto da aggiungere, compilare tutti i campi obbligatori richiesti (titolo, prezzo, descrizione, immagine, etc.), selezionare le categorie di appartenenza dell’articolo, impostare informazioni di spedizione e confermare i dettagli del prodotto salvandoli.

Per velocizzare il processi di caricamento dei prodotti puoi seguire il processo di aggiunta di articoli multipli accedendo ad Amazon Seller Central, selezionando l’inventario, andando in “aggiungi prodotti tramite caricamento in massa”, scaricando il modello con le informazioni dei prodotti che desideri caricare e salvare l’Excel sul proprio computer. A questo punto non devi fare altro che andare sulla pagina di caricamento e selezionare “Carica file”, in questo modo puoi inserire il file Excel contenente i dati dei tuoi prodotti. Amazon farà il resto per te aggiungendo gli articoli.

Questo processo, per quanto sia una valida soluzione per velocizzare il processo di caricamento, ha sicuramente dei problemi evidenti: spesso di verificano rallentamenti relativi agli errori di formattazione del file o rallentamenti causati dal cambio delle proprie giacenze in magazzino per via di vendite fisiche o su altri portali. In questi casi, la soluzione migliore è sicuramente quella di fare affidamento su Feed Manager per la gestione delle vendite e dei listini.

 

A questo punto entriamo in gioco noi! Connecteed è la tua soluzione alla fase di caricamento dei prodotti:aprire un negozio online richiede una certa preparazione nella gestione dello shop. Connecteed automatizza l'intero processo di vendita su Amazon, sul tuo ecommerce e su molti altri portali per vendere prodotti online. Connecteed è il feed manager che ti permette di ridurre a zero la possibilità di incappare in errori, ti permette di velocizzare il processo di caricamento automatizzando ogni passaggio e mantiene sempre aggiornati prezzi e informazioni sui tuoi articoli. Connecteed sincronizza i dati e le vendite dei listini caricati sui vari portali evitandoti tante ore di lavoro e problemi con la gestione delle vendite. Affidadandoti a Connecteed puoi:

  • ricevere avvisi in tempo reale relativi ad eventuali problemi di caricamento automatico dei listini CSV;

  • riorganizzare i listini CSV;

  • convertire i dati nel formati di output finale e caricare prodotti su Amazon;

  • applicare modifiche automaticamente ai dati dei feed CSV in base a regole e condizioni preimpostate da te in fase di creazione dei progetti di caricamento.

Se intendi avere maggiori informazioni a riguardo, contatta il nostro team per qualsiasi dubbio o informazione sullo strumento, saremo a tua disposizione. Con Connecteed puoi anche effettuare un periodo di prova gratuito con la Trial messa a disposizione.

 

Quinto passo: fare uso della logistica di Amazon

Oltre alla piattaforma, Amazon mette a disposizione un servizio di consegna di primissima qualità che ti consente di inviare i tuoi prodotti agli acquirenti senza affidarsi a servizi esterni. Si può fare uso di due modalità per recapitare i prodotti acquistati: tramite l’inventario e la spedizione di prodotti o tramite la logistica di Amazon che si occupa non solo dell’imballaggio, ma anche dell’etichettatura, dell’assistenza clienti e della spedizione degli articoli.

Il programma di Amazon per avere accesso alla logistica consente di avere in via del tutto gratuita lo stoccaggio, la rimozione e l'elaborazione dei resi per periodi illimitati a tutti gli ASIN idonei e iscritti. Gli ASIN sono i codici identificativi che definiscono il prodotto che vendi sia nel commercio tradizionale che online, offrendo diversi vantaggi per riconoscibilità e protezione del brand. Appena registrato al programma puoi contare su un servizio di altissima qualità, ti basta mantenere la tua idoneità a seguito dell'iscrizione. I venditori ricevono uno sconto mensile del 10% sulle vendite degli ASIN parent del marchio.

 

Altri programmi per le imprese su Amazon

Amazon mette a disposizione servizi e programmi specifici rivolti a imprese operanti in specifici settori. Questi programmi sono spesso pensati per facilitare il commercio e tiene in considerazione le necessità che produttori e acquirenti hanno per svolgere l'intera fase di acquisto in totale tranquillità

Amazon Handmade

Con Amazon Handmade gli artigiani possono vendere i propri prodotti attivando un profilo personalizzato. Il processo per aderire al programma è molto semplice, i requisiti sono: 

  • essere un artigiano individuale o un artigiano che lavora con un piccolo gruppo di persone, meno di 20;

  • avere articoli progettati e realizzati da te stesso o dal tuo gruppo;

  • gli articoli non devono essere prodotti tramite un processo meccanico automatizzato;

  • la produzione non può essere affidata ad enti terzi;

  • accettare la commissione per segnalazione del 12,36% per ciascun prodotto venduto.

Amazon Made in Italy

Il programma Amazon Made in Italy rappresenta una soluzione per vendere i prodotti italiani che rientrano sotto l'ombrello del "Made in Italy". L'obiettivo di questo programma è aiutare i clienti a scoprire articoli che rappresentano il paese, il marketplace offre questo spazio a chi si occupa di:

  • casa e arredo;

  • bellezza e benessere;

  • abiti e moda;

  • cucina.

Aprire un negozio su Amazon è uno dei passi fondamentali che tutti i rivenditori si ritrovano a fare per rimanere al passo con i tempi e sfruttare il più grande canale di vendita online di prodotti al mondo. In questa pagina trovi una guida passo passo verso l’apertura del tuo negozio su Amazon, non ti resta che munirti dei documenti necessari e lanciarti verso una nuova frontiera delle tue vendite online.

Primo passo: creare e aprire account Amazon

Ancora prima di iniziare ad aprire il negozio Amazon, è fondamentale avere un account sul portale. Non devi fare altro che recarti sulla homepage del sito e dirigerti nella sezione aggount facendo clic su “Inizia qui”, nella parte bassa della finestra a comparsa. Successivamente devi inserire i dati richiesti, si tratta di nome, numero di cellulare, e-mail password. Se invece stai cercando un modo per creare il tuo account da dispositivi mobili devi passare dall’applicazione Amazon per il tuo dispositivo e dirigerti su “Creare account”, anche questo nella pagina principale. Vediamo quanto costa e come iniziare un'attività di vendita al dettaglio online con amazon.

 

Secondo passo: costi del negozio Amazon

Prima di scendere nel dettaglio del procedimento è bene conoscere costi e dettagli dei programmi offerti per la gestione dello shop Amazon. Devi conoscere le tariffe e le oppurtunità di ciascuna di esse. Le soluzioni tra cui puoi scegliere sono piano individuale e piano professionale:

  • Con il piano individuale Amazon va incontro ai venditori occasionali, hai a tua disposizione un totale di 40 inserzioni al mese, non ci sono costi ricorrente e la procedura è interamente gratis. Ogni articoli venduto prevede una commissione di circa 1 euro. Amazon imposta anche le spese di spedizione degli ordini che i venditori possono offrire agli acquirenti. In conclusione, si applica una tariffa di gestione della transazione che cambia a seconda del prodotto e del prezzo impostato: si va dal 7,21% al 46,35%;

  • Facendo uso del piano professionale, invece, hai l’intero servizio a tua disposizione per 39€ al mese. Questa soluzione ti consente di gestire il negozio senza limiti di inserzione. Hai a tua disposizione dei tool che ti consentono di studiare le tue vendite sul sito e monitorare gli ordini. Inoltre, nel caso dei venditori professionali, non sono previste commissioni per la chiusura dell’account.

Ora che ti sono chiari i costi per gestire un negozio su Amazon, hai tutte le conoscenze di base per aprire il negozio. A questo punto devi solo aprire un account venditore indicando le caratteristiche della tua attività, inserendo i dati richiesti e scegliendo un metodo di pagamento preferito.


La scelta tra i due piani deve essere fatta in questa sezione di Amazon, dove sono presenti i tasti “Vendi come individuo” e “Vendi come professionista”. Premendo sulla soluzione più adatta alla tue esigenze, puoi iniziare il processo. Nelle pagine successive devi solo compilare i moduli presenti inserendo dati personali come e-mail, numero di telefono e password. Dopo aver fatto l’accesso all’account devi inserire i dati aziendali come sede, tipo di azienda e ragione sociale.

Dopo aver compilato gli spazi vuoti della pagina relativa alle informazioni del venditore, la procedura resta la stessa sia per chi sceglie il piano individuale che per chi sceglie il piano da venditore professionale. Successivamente alla compilazione degli ultimi form, il sistema richiede la verifica dell’account tramite SMS o tramite chiamata, dopo aver completato il processo salva le informazioni e dirigiti nella sezione relativa ai pagamenti.

All’interno della sezione pagamenti devi inserire i dati relativi al Numero di carta, alla data di scadenza e al nome del titolare della carta di credito. A questo punto, se noti un addebito di pochi centesimi sulla tua carta di credito, sappi che è assolutamente normale. Nel caso in cui tu abbia scelto la tariffa da professionista, Amazon sottrae subito anche i 39€ accordati.

 

Terzo passo: creare e configurare lo shop Amazon

Ora che hai settato il tuo account, non ti resta che dirigerti alla schermata negozio, inserire il nome che intendi dare allo shop. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di attivare subito la verifica a due fattori scegliendo una delle opzioni offerte da Amazon, in questo modo puoi mettere al sicuro il tuo account dall’ingresso di hacker e truffatori. A questo punto puoi iniziare a vendere i prodotti con le inserzioni.

Amazon per venditori proprietari di marchi

Con Amazon i venditori che sono anche proprietari di marchi hanno degli strumenti per proteggere il proprio brand. Per avere accesso a questa opzione è fondamentale fare affidamento sulla tariffa per professionisti e rispettare i seguenti requisiti:

 

Quarto passo: caricare e vendere prodotti su Amazon

Adesso è tutto pronto, non ti basta che caricare gli articoli che intendi vendere sulla piattaforma e attendere che gli acquirenti si facciano avanti. Per aggiungere un prodotto singolo devi accedere all’Amazon Seller Central, entrare nel tuo inventario nel menù principale, cliccare su “Aggiungi un prodotto”, selezionare il prodotto da aggiungere, compilare tutti i campi obbligatori richiesti (titolo, prezzo, descrizione, immagine, etc.), selezionare le categorie di appartenenza dell’articolo, impostare informazioni di spedizione e confermare i dettagli del prodotto salvandoli.

Per velocizzare il processi di caricamento dei prodotti puoi seguire il processo di aggiunta di articoli multipli accedendo ad Amazon Seller Central, selezionando l’inventario, andando in “aggiungi prodotti tramite caricamento in massa”, scaricando il modello con le informazioni dei prodotti che desideri caricare e salvare l’Excel sul proprio computer. A questo punto non devi fare altro che andare sulla pagina di caricamento e selezionare “Carica file”, in questo modo puoi inserire il file Excel contenente i dati dei tuoi prodotti. Amazon farà il resto per te aggiungendo gli articoli.

Questo processo, per quanto sia una valida soluzione per velocizzare il processo di caricamento, ha sicuramente dei problemi evidenti: spesso di verificano rallentamenti relativi agli errori di formattazione del file o rallentamenti causati dal cambio delle proprie giacenze in magazzino per via di vendite fisiche o su altri portali. In questi casi, la soluzione migliore è sicuramente quella di fare affidamento su Feed Manager per la gestione delle vendite e dei listini.

 

A questo punto entriamo in gioco noi! Connecteed è la tua soluzione alla fase di caricamento dei prodotti:aprire un negozio online richiede una certa preparazione nella gestione dello shop. Connecteed automatizza l'intero processo di vendita su Amazon, sul tuo ecommerce e su molti altri portali per vendere prodotti online. Connecteed è il feed manager che ti permette di ridurre a zero la possibilità di incappare in errori, ti permette di velocizzare il processo di caricamento automatizzando ogni passaggio e mantiene sempre aggiornati prezzi e informazioni sui tuoi articoli. Connecteed sincronizza i dati e le vendite dei listini caricati sui vari portali evitandoti tante ore di lavoro e problemi con la gestione delle vendite. Affidadandoti a Connecteed puoi:

  • ricevere avvisi in tempo reale relativi ad eventuali problemi di caricamento automatico dei listini CSV;

  • riorganizzare i listini CSV;

  • convertire i dati nel formati di output finale e caricare prodotti su Amazon;

  • applicare modifiche automaticamente ai dati dei feed CSV in base a regole e condizioni preimpostate da te in fase di creazione dei progetti di caricamento.

Se intendi avere maggiori informazioni a riguardo, contatta il nostro team per qualsiasi dubbio o informazione sullo strumento, saremo a tua disposizione. Con Connecteed puoi anche effettuare un periodo di prova gratuito con la Trial messa a disposizione.

 

Quinto passo: fare uso della logistica di Amazon

Oltre alla piattaforma, Amazon mette a disposizione un servizio di consegna di primissima qualità che ti consente di inviare i tuoi prodotti agli acquirenti senza affidarsi a servizi esterni. Si può fare uso di due modalità per recapitare i prodotti acquistati: tramite l’inventario e la spedizione di prodotti o tramite la logistica di Amazon che si occupa non solo dell’imballaggio, ma anche dell’etichettatura, dell’assistenza clienti e della spedizione degli articoli.

Il programma di Amazon per avere accesso alla logistica consente di avere in via del tutto gratuita lo stoccaggio, la rimozione e l'elaborazione dei resi per periodi illimitati a tutti gli ASIN idonei e iscritti. Gli ASIN sono i codici identificativi che definiscono il prodotto che vendi sia nel commercio tradizionale che online, offrendo diversi vantaggi per riconoscibilità e protezione del brand. Appena registrato al programma puoi contare su un servizio di altissima qualità, ti basta mantenere la tua idoneità a seguito dell'iscrizione. I venditori ricevono uno sconto mensile del 10% sulle vendite degli ASIN parent del marchio.

 

Altri programmi per le imprese su Amazon

Amazon mette a disposizione servizi e programmi specifici rivolti a imprese operanti in specifici settori. Questi programmi sono spesso pensati per facilitare il commercio e tiene in considerazione le necessità che produttori e acquirenti hanno per svolgere l'intera fase di acquisto in totale tranquillità

Amazon Handmade

Con Amazon Handmade gli artigiani possono vendere i propri prodotti attivando un profilo personalizzato. Il processo per aderire al programma è molto semplice, i requisiti sono: 

  • essere un artigiano individuale o un artigiano che lavora con un piccolo gruppo di persone, meno di 20;

  • avere articoli progettati e realizzati da te stesso o dal tuo gruppo;

  • gli articoli non devono essere prodotti tramite un processo meccanico automatizzato;

  • la produzione non può essere affidata ad enti terzi;

  • accettare la commissione per segnalazione del 12,36% per ciascun prodotto venduto.

Amazon Made in Italy

Il programma Amazon Made in Italy rappresenta una soluzione per vendere i prodotti italiani che rientrano sotto l'ombrello del "Made in Italy". L'obiettivo di questo programma è aiutare i clienti a scoprire articoli che rappresentano il paese, il marketplace offre questo spazio a chi si occupa di:

  • casa e arredo;

  • bellezza e benessere;

  • abiti e moda;

  • cucina.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

Inizia oggi la tua prova gratuita di 15 giorni!

Carta di credito non richiesta.

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004

I tuoi prodotti.
Come vuoi. Dove vuoi.

© Copyright 2024, Tutti i diritti sono riservati da Connecteed. P.Iva 15798401004